AIM Italia è il mercato di Borsa Italiana strutturato su misura per le PMI con importanti progetti di crescita.

La quotazione su AIM Italia rappresenta l’opportunità per far crescere l’azienda e per supportare lo sviluppo di idee di business innovative attraverso l’accesso diretto al mercato azionario con un percorso semplificato.

In questi anni è stato un valido strumento alternativo al canale bancario che ha portato nelle casse delle PMI nuove risorse per oltre 2 miliardi di Euro, contribuendo a patrimonializzarle e rafforzarne la crescita. Con l’introduzione dei Piani Individuali di Risparmio (PIR) si stima un significativo afflusso di nuove risorse finanziarie finalizzate a supportare le PMI nel medio lungo termine.

Il DDL Bilancio 2018 ha introdotto il credito d’imposta sul 50% dei costi di consulenza sostenuti per l’operazione di IPO fino al 31 dicembre 2020, con una misura di complessivi Euro 80 milioni nel triennio 2019-2021. Il DDL dovrà essere approvato dal Parlamento entro dicembre 2017.

Attraverso la piattaforma le PMI interessate alla quotazione possono richiedere la verifica della sussistenza dei requisiti di ammissione al mercato AIM Italia. Le società valutate positivamente potranno avvalersi del team di IPO Advisory (studio di fattibilità) di IR Top per essere affiancate nel percorso di quotazione e prepararsi al confronto con gli Investitori.

Il servizio di verifica della fattibilità del processo di quotazione su AIM Italia prevede due step:

  • Il primo test attraverso la piattaforma PMI CAPITAL
  • Una approfondita analisi dei requisiti formali e sostanziali di accesso al mercato azionario

Hai un progetto di crescita sostenibile e buoni fondamentali?

Clicca qui per fare il primo test.