pminews.it

Digital Magics approva risultati 1H22: valore portafoglio a 61 mln Eu rispetto a 51 mln 1H21, VdP a 2,3 mln +82,1% yoy

MILANO (PMInews.it) - Il Consiglio di Amministrazione di Digital Magics ha approvato la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2022. Lo sviluppo del portafoglio e i risultati conseguiti nel semestre manifestano una forte accelerazione e risultano in linea con gli obiettivi di Piano Industriale 2021-2025. Si conferma la leadership del Gruppo nel panorama nazionale, il supporto dei partner di primario standing (CDP, Tamburi Investment Partners, LUISS, e i numerosi corporate partner dei programmi di accelerazione) e un’evoluzione del mercato sempre più sensibile alle tematiche dell’innovazione digitale e tecnologica. Gli investimenti e l’accelerazione delle startup in portafoglio rappresentano per Digital Magics l’elemento principale del business model e di valorizzazione del Gruppo. Al 30/06/2022 il fair value del portafoglio si attesta ad euro 61 milioni, a fronte di un valore di carico di 14,1 milioni di euro e in crescita di euro 3 milioni rispetto al fair value di euro 58 milioni al 31 dicembre 2021 e al netto della exit parziale da Cardo S.r.l. (di cui DM detiene ancora il 2,5% circa del capitale) che ha generato un ritorno sull’investimento pari a 17 volte il capitale investito e una plusvalenza di 1,2 milioni di euro. 99 sono le società operative in portafoglio, di cui 47 Startup Innovative e 20 PMI Innovative, in aumento rispetto alle 84 società attive al 31 dicembre 2021. Nel corso del primo semestre Digital Magics ha effettuato investimenti in 15 nuove partecipazioni. Di questi, 8 sono stati realizzati nell’ambito del Programma di Accelerazione FIN+TECH, 5 sono stati realizzati nell’ambito del Programma di Accelerazione MAGIC SPECTRUM, incluso l’investimento nello stesso veicolo societario, 1 un ulteriore investimento è stato effettuato in una nuova startup innovativa ed è stato creato 1 ulteriore veicolo di investimento. L’investimento complessivo realizzato nel corso del primo semestre 2022, tra nuove iniziative e follow on, ammonta a euro 480 mila cui si aggiungeranno oltre 1 milione di euro entro la fine dell’anno. Il Gruppo, con l’esperienza di Digital Magics e le competenze di The Doers, nel primo anno dall’acquisizione, nello sviluppo delle strategie innovative, è oggi in grado di offrire la più ampia piattaforma di servizi legati all’innovazione in Italia, assistendo le grandi corporate private o pubbliche nella ricerca e creazione di nuovi business, creando un ponte strategico con l’ecosistema delle startup. Sono inoltre proseguiti i programmi nazionali e internazionali di accelerazione triennali di Digital Magics, con FIN+TECH, che prevede la selezione e l’accelerazione, per ciascun anno, delle migliori 8 startup fintech e 8 startup insurtech, MAGIC SPECTRUM, dedicato alla selezione di 8 startup in ciascun anno nei settori del 5G e dell’ IOT e HABITECH, avviato nel mese di giugno, che punta ad investire in 10 startup ogni anno nel settore del Property & Sustainable Buildings. I programmi e i progetti di investimento promossi da Digital Magics confermano inoltre il sempre maggiore interesse e coinvolgimento di partner istituzionali di primario standing. I Ricavi delle vendite sono pari a euro 1,8 milioni, in crescita del 72,6% rispetto a euro 1,0 milioni registrati il 30 giugno 2021, generati dai servizi offerti alle startup e i programmi di accelerazione. Il Valore della produzione si attesta a euro 2,3 milioni, in crescita dell’82% rispetto a euro 1,3 milioni al 30 giugno 2021. L’EBITDA è pari a euro 0,24 milioni, con una marginalità del 10,6%, in significativo aumento rispetto a un risultato negativo di euro 0,22 milioni al 30 giugno 2021. L’EBIT è pari a euro -32 mila in miglioramento (negativo per euro 0,47 milioni del primo semestre dell’esercizio precedente). Il primo semestre si chiude con un Risultato netto positivo e superiore a euro 0,9 milioni, dopo proventi finanziari netti per euro 1,2 milioni, derivanti principalmente dalla plusvalenza della exit parziale da Cardo, e in significativo miglioramento rispetto alla perdita di euro 0,8 milioni al 30 giugno 2021. Net cash pari a euro 5,0 milioni, con disponibilità liquide per euro 9,4 milioni, rispetto a un net cash al 31 dicembre 2021 pari a euro 5,6 milioni. Il Patrimonio Netto è pari a euro 25,5 milioni, rispetto a euro 24,7 milioni al 31 dicembre 2021. Marco Gay, Presidente Esecutivo di Digital Magics, ha commento: “Gli ottimi risultati raggiunti nel primo semestre 2022 confermano la solidità del nostro modello di business e l’efficacia del piano industriale in linea con le aspettative e l’evoluzione molto positiva del mercato di riferimento, nonostante l’incertezza del momento, grazie a un team di persone di grande capacità e talento. Continua a crescere il nostro portafoglio che conta oggi 99 società attive per un valore di oltre 61 milioni di euro. Anche i ricavi sono in crescita grazie ai servizi offerti alle startup con The Doers per la parte open innovation e i programmi di accelerazione che continuano ad attrarre e coinvolgere un numero crescente di partner industriali di rilevo nazionale ed internazionale. L’importante exit parziale realizzata nel primo semestre con un ritorno di 17 volte l’investimento, l’aumento delle marginalità e la consistente liquidità netta ci consentirà nei prossimi mesi di cogliere le migliori opportunità in termini di nuove startup e di follow on delle società in portafoglio. Siamo molto soddisfatti del posizionamento raggiunto nel panorama italiano; rimane confermata la nostra leadership, che ci identifica quale azienda di riferimento per l'innovazione digitale e tecnologica. Proseguiremo nel fare sistema con concretezza nel nostro percorso di crescita e di miglioramento continuo, per creare valore e contribuire allo sviluppo dell'ecosistema italiano grazie ai talenti e alla capacità di fare impresa che rappresenta.” Gabriele Ronchini, Fondatore e Amministratore Delegato di Digital Magics, ha spiegato: “L’implementazione del nostro piano industriale prosegue con grande successo in linea con le aspettative; cresce il valore del nostro portafoglio a 61 milioni di euro con 99 partecipazioni di cui 2/3 con un’età media inferiore ai 4 anni nei settori a più alto potenziale di crescita, IoT, fintech, AI, proptech, 5G, Insurtech. Abbiamo avviato numerosi programmi di accelerazione triennali, in particolare i programmi FIN+TECH dedicati alle startup fintech e insurtech, MAGIC SPECTRUM per il settore del 5G e dell’IOT, e HABITECH che punta ad investire in startup del settore Property & Sustainable Buildings. Prevediamo entro la fine dell’anno di contare 6 batch di programmi di accelerazione attivi: a breve saranno infatti avviati 2 ulteriori programmi, MAGIC YOUMAN dedicato ai temi della sostenibilità e un ulteriore dedicato all’Intelligenza Artificiale. Il forte incremento della nostra attività si manifesta peraltro nelle più che positive performance economiche che vedono ricavi a 2,3 milioni di euro in crescita dell’82%, un risultato netto positivo per oltre 0,9 milioni di euro e una disponibilità di 9,4 milioni di euro per nuovi investimenti e follow on. “

22/09/2022